Un 2024 Incredibile! La SEC Approva gli ETF Bitcoin.. Ethereum vola oltre +10%!

INCROCI DI NOTIZIE: SEC APPROVA ETF SU BITCOIN ED ETHEREUM, MERCATI IN MOVIMENTO

In un’evoluzione senza precedenti, la Commissione per la sicurezza e gli scambi degli Stati Uniti (SEC) ha annunciato oggi l’approvazione ufficiale degli Exchange-Traded Funds (ETF) basati su Bitcoin ed Ethereum. La dichiarazione del Presidente Gary Gensler ha delineato questa decisione epocale, che segna una svolta nel panorama normativo degli investimenti in criptovalute.

Dichiarazione Ufficiale e Cambiamenti Legali

Un 2024 Incredibile! La SEC Approva gli ETF Bitcoin.. Ethereum vola oltre +10%!

Il Presidente Gensler ha sottolineato l’impegno della Commissione nel rispetto della legge e delle interpretazioni legali. L’approvazione degli ETF basati su spot bitcoin ed Ethereum segue una sentenza della Corte d’Appello degli Stati Uniti per il Distretto di Columbia, che ha invalidato l’Ordine di Grayscale.

Questo ha spinto la Commissione a riconsiderare e approvare la quotazione e la negoziazione delle azioni ETP basate su spot bitcoin ed Ethereum.

Leggi la dichiarazione ufficiale qui

Punti Chiave della Decisione della SEC

  1. Approvazione degli ETF Bitcoin ed Ethereum: La Commissione ha dato il via libera non solo agli ETF su Bitcoin, ma anche a quelli su Ethereum, aprendo nuove opportunità di investimento.
  2. Valutazione Legale e Coerenza: La SEC ha valutato attentamente le presentazioni delle regole, cercando la coerenza con il Securities Exchange Act e mettendo in risalto la protezione degli investitori e l’interesse pubblico.
  3. Divulgazione Completa: I promotori degli ETP di Bitcoin ed Ethereum dovranno fornire una divulgazione completa e veritiera, con informazioni incluse nelle dichiarazioni pubbliche di registrazione e nelle presentazioni periodiche.
  4. Quotazione su Borse Registrate: Gli ETF approvati saranno quotati e scambiati su borse nazionali di valori registrate, con regole specifiche per prevenire frodi e manipolazioni.
  5. Protezioni per gli Investitori: Le regole esistenti, come il “Regulation Best Interest” e il dovere fiduciario, si applicheranno all’acquisto e alla vendita degli ETF approvati.
  6. Revisione Continua: Il personale della Commissione sta attivamente revisionando le dichiarazioni di registrazione per garantire equità e concorrenza tra gli ETF su Bitcoin ed Ethereum.

Impatto sui Mercati Finanziari e Variazioni di Prezzo

L’approvazione degli ETF su Bitcoin ed Ethereum ha prodotto un impatto immediato e tangibile sui mercati finanziari. Nelle prime ore dalla diffusione della notizia, il prezzo di Bitcoin ha segnato un aumento dell’1.40%, attestandosi a 46.321€, mentre Ethereum ha sperimentato un notevole incremento del 10%, superando la soglia dei 2.500€.

Gli appassionati e gli investitori hanno risposto in maniera estremamente positiva alla notizia, manifestando entusiasmo attraverso i canali social. Su X.com (ex Twitter), gli l’hashtag #Bitcoin, #BitcoinETF e #ETFApproval stanno letteralmente spopolando, evidenziando l’interesse generale e l’entusiasmo diffuso per la crescente accettazione istituzionale delle criptovalute.

Conclusioni e Avanti con Cautela

C’è da dire anche che nelle recenti giornate, un falso annuncio sull’approvazione di un Bitcoin ETF dall’account Twitter ufficiale della SEC ha scatenato un’instabilità, evidenziando la sensibilità del mercato alle notizie non ufficiali. Per questo è fondamentale che gli utenti esercitino cautela e prendano decisioni informate basate su fonti ufficiali.

In conclusione, l’approvazione della SEC rappresenta una sfida al cambiamento e una conferma dell’accettazione regolamentare, ma non garantisce la performance futura degli ETF o delle criptovalute.

Link e Fonti ufficiali:
https://www.sec.gov/Archives/edgar/data/1869699/000141783524000003/0001417835-24-000003-index.htm

Dichiarazione sull’approvazione dei prodotti negoziati in borsa con Bitcoin spot:
https://www.sec.gov/news/statement/gensler-statement-spot-bitcoin-011023?s=09

Disclaimer: Questi articoli sono solo a scopo informativo e non costituiscono consulenza finanziaria o d’investimento. Si consiglia di condurre una ricerca approfondita e consultare professionisti finanziari prima di prendere decisioni d’investimento.

Lascia un commento